Migliori Cuffie

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Cosa cercare per trovare le migliori cuffie?

Prima di parlare delle caratteristiche principali per trovare le migliori cuffie, vi propongo una tabella con varie marche di cuffie: Akg, Audio-Technica,  Beats,BeyerdynamicGrado, Philips, Sennheiser, Sony. Potete trovarle sul sito di Amazon.it

FotoCuffieTipoOhmRecensione
AKG K550Cuffia Chiusa32Recensione Tecnica
Beyerdynamic DT 990 PROCuffia Aperta - Over Ear250Recensione Tecnica
Audio Technica ATH-M50XCuffia Chiusa38Recensione Tecnica
Sennheiser HD598Cuffia Aperta - Over Ear50Recensione Tecnica
Beats Dr.Dre Solo HD-On-EarCuffia Chiusa - On EarRecensione Tecnica
Philips Fidelio X1Cuffia Aperta - Over Ear30Recensione Tecnica
Marshall MajorCuffia Chiusa32Recensione Tecnica
Sennheiser HD518Cuffia Aperta - Over Ear50Recensione Tecnica
Sennheiser MomentumCuffia Chiusa - Over Ear18Recensione Tecnica
GRADO SR60iCuffia Aperta - On Ear32Recensione Tecnica
Sennheiser RS-120 IICuffie Wireless - Over Ear24Recensione Tecnica
Sony MDRRF865RKCuffie Wireless40Recensione Tecnica

Vestibilità e comfort

Il comfort è importante. Qualsiasi cuffia indossata per poco tempo risulterà comoda, ma quando usata per per lunghi periodi, potrebbe diventare molto scomoda e fastidiosa. Per capire se le cuffie sono confortevoli, indossatele per almeno 20 minuti. Di solito, più grandi sono i padiglioni delle cuffie, migliore sarà il comfort, in questo caso le migliori potrebbero risultare le cuffie circumaurale.

Per le cuffie che poggiano sull’orecchio, scegliete quelle più piccole. Ricordate di scegliere una cuffia ben imbottita (in tessuto o pelle), per ammorbidire la pressione. Di seguito troverete i problemi, in termini di scomodità, che potrete trovare in un paio di cuffie:

  • Pressione generale all’orecchio
  • Dolore alla cartilagine dell’orecchio
  • Cuffia troppo calda
  • Archetto poco imbottito
  • Cuffie troppo pesanti

Il peso è un fattore di comfort. Chi ascolta musica per lunghi periodi è meglio se sceglie cuffie leggere: le cuffie più pesanti potrebbero, dopo ore di ascolto, pesare in testa, dove si trova l’archetto. Per periodi lunghi di ascolto, le cuffie portatili super-leggere con imbottitura, sono l’ideale.

La fascia influenza anche il comfort. La maggior parte delle cuffie hanno un archetto sopra la testa, ma esistono anche quelle dietro la nuca. Qualunque sia il tipo di fascia, sceglietela regolabile. Un’altra caratteristica per migliorare il comfort è il padiglione rotante, in particolare sulla tipologia over-the-ear( circumaurale). Così diventa possibile regolare la cuffia secondo la grandezza della testa aumentando il comfort.

Portabilità

La scelta di una cuffia verrà determinata anche dall’uso che andrete a fare: all’aperto o in casa? Se dovete utilizzate un paio di cuffie durante l’attività fisica, dovrete comprare un paio di cuffie leggere, che non impediscano di fare sport. Per il lavoro stazionario da studio, di solito vengono utilizzate cuffie più pesanti circumaurali chiuse. Per chi viaggia su mezzi urbani è il caso di prendere in considerazioni delle cuffie richiudibili (fold-up), vista la capacità di essere richiudibili e quindi riposte in un piccolo spazio.

Durabilità

Vorremmo un oggetto che duri nel tempo, ma la durata spesso è identifica con un peso maggiore delle cuffie. Se scegliete un paio di cuffie economiche, la qualità dei materiali non sarà eccelsa e potreste trovarvi dopo poco tempo con una plastica rotta. Dovete stare attenti a non farle cadere e riporle nella custodia se in dotazione. Per le cuffie più costose, scoprite se esistono i pezzi di ricambio.

Cavi

Assicurarsi che il cavo sia abbastanza lungo per il vostro utilizzo, ma evitate un cavo particolarmente lungo, se possibile, perché può influenzare negativamente la qualità del suono, provocando un abbassamento del volume, rumore di fondo, oltre ad aggrovigliarsi facilmente. Un paio di cuffie di qualità avranno un cavo schermato per ridurre al minimo il rumore. Se si acquistano cuffie con un cavo troppo corto, si può sempre aggiungere una prolunga, ma attenzione di comprarne uno di pari qualità a quello delle cuffie. Ricordatevi che sarebbe meglio un solo cavo della lunghezza desiderata, piuttosto che due, visto che il segnale potrebbe risultare di minore chiarezza.

Un’altra considerazione da fare riguarda la scelta del cavo doppio o singolo: il cavo singolo presenta circuiti interni per trasportare i segnali al padiglione appropriato. La maggior parte considerano migliore il cavo singolo, visto che quello doppio può facilmente attorcigliarsi.