Cuffie Philips Fidelio X1

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Cuffie Philips X1003

Philips è quasi sempre sinonimo di prodotti di qualità. È anche vero che a volte la famosa azienda olandese ha introdotto sul mercato oggetti tecnologici di scarso interesse o di basso rendimento.

Non è il caso delle cuffie argomento della presente recensione: le Fidelio X1.

Oggettivamente molto ben fatte e robuste, queste cuffie sono tra le più apprezzate dagli audiofili, sia esteticamente, sia per la loro capacità nella diffusione audio.

Sono un prodotto da utilizzare in casa, non adatte per l’outdoor. Sono infatti ideali per chi ha voglia di avere un’esperienza acustica di alto livello standosene seduto comodamente in poltrona. Vediamo nel dettaglio perché vale la pena acquistare queste cuffie.

 >>>Valutazioni, recensioni, specifiche e prezzo su Amazon.it<<<

Il Design

Cuffie Philips X100_2

Il primo punto forte delle Philips Fidelio X1 è sicuramente l’estetica.

L’aspetto è decisamente retrò, ma non per questo meno amato anche da chi preferisce altri generi. I pad sono sufficientemente grandi da ricoprire un orecchio normale e l’archetto si regola in base alla dimensione necessaria per indossare le cuffie.

L’angolazione degli auricolari ha un’inclinazione di 15° per poter garantire un’ottima incanalazione del suono verso l’orecchio.

Il comfort è stato studiato per poter fare anche lunghe sessioni di ascolto. Grazie infatti ad alcune caratteristiche non si avranno mai problemi di nessun genere indossando le Fidelio X1.

I pad sono molto morbidi, perché imbottiti con memory foam e sono ricoperti con un tessuto traspirante.

Risulteranno quindi freschi e assolutamente confortevoli. L’archetto è ricoperto in vera pelle di vitello che garantisce eleganza, durata e non crea allergie.

Il filo in dotazione è lungo 3 metri e non è fisso. Si può infatti scollegare dalla cuffia e, in caso di bisogno, sostituirlo.

 >>>Valutazioni, recensioni, specifiche e prezzo su Amazon.it<<<

Il jack classico è da 6,3 mm, ma è ovviamente presente l’adattatore da 3,5mm che ne permetterà l’uso con qualsiasi  dispositivo (smartphone, PC, Mp3, ecc…).

Tutto è rifinito accuratamente e nei minimi dettagli, dai jack placcati d’oro alla scritta in bassorilievo “Philips Fidelio” presente sull’archetto.

Alcuni le ritengono cuffie troppo grandi e pesanti, ma essendo un prodotto da casa (o comunque da interno) non ci sembra così indispensabile una dimensione ridotta (purché siano leggere e le Fidelio X1 lo sono).

 

Caratteristiche audio e qualità del suono

Cuffie Philips X100

Il punto forte di queste cuffie è sicuramente l’alta fedeltà del suono riprodotto.

Essendo “aperte”  i rumori esterni rimangono sì isolati durante una riproduzione, ma mai completamente coperti.  Inoltre le altre persone vicine possono sentire distintamente cosa si sta ascoltando in cuffia.

I  driver all’interno dei pad sono al neodimio che garantiscono un suono pulito, senza nessun tipo di risonanza o vibrazione.

Possono essere usate con qualsiasi dispositivo e tipologia di audio.

Dal parlato alla musica, la miglior resa del suono si potrà evidenziare durante la riproduzione di un film. Le Fidelio X1 trasmetteranno un suono sempre ben bilanciato, avendo un’ottima gestione dei toni alti (solo alcune volte poco raffinati) e medi. I bassi peccheranno leggermente di distorsione, ma sarà appena percettibile in alcuni passaggi particolarmente profondi.

Risposta in frequenza : 10-40.000Hz

Impedenza : 30 Ohm

Sensibilità: 100 dB

 

Conclusioni

Cuffie Philips X100_4

Le Fidelio X1 non sono le migliori cuffie auricolari sul mercato, ma ci si avvicinano molto.  La loro riproduzione audio è senza ombra di dubbio di alta qualità e soddisfa chiunque stia cercando un prodotto semi professionale a un prezzo non troppo elevato (sopratutto se comprate online).

Sono cuffie esteticamente piacevoli, costruite e rifinite molto bene e che riproducono un suono in modo praticamente perfetto.

Qualche difetto nei limiti dei  toni alti e bassi non pregiudica la loro ottima qualità.

Sono inoltre cuffie che necessitano di “rodaggio” per raggiungere il massimo delle loro capacità. Quindi dopo qualche ascolto il suono riprodotto migliora anche in quelli che sono inizialmente i piccoli difetti.

Uno svantaggio notevole? Non poterle portare fuori con sé!

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo