Cuffie DJ

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

La scelta di un paio di cuffie Dj devono soddisfare da diversi punti di vista, andremo ad esaminare quali sono le caratteristiche per trovare le migliori per noi.

Le cuffie dj di qualità sono uno dei componenti più importanti di qualsiasi DJ. Le cuffie permettono al DJ di ascoltare il brano successivo nel set, un processo chiamato preascolto, e fare in modo che corrisponda al ritmo del brano attuale. Senza le cuffie, il DJ dovrà capire il brano solo con la vista (waveriding), che può causare errori e condurre ad una serie di off-beat. Il lavoro del DJ è quello di creare una continuità musicale che può essere resa possibile solo attraverso un paio di cuffie.

A proposito delle cuffie Dj

Le cuffie Dj sono progettate specificamente per l’uso in ambienti DJ. Una delle differenze principali tra cuffie dj e cuffie standard è che ciascun padiglione in un paio di cuffie per DJ può girare individualmente, consentendo al DJ di utilizzare un orecchio per tenere la traccia del set, un altro per seguire il monitor (e la folla). Le cuffie dj hanno anche la risposta dei bassi maggiore, visto che la maggior parte delle tracce DJ (house, techno, club, deep), tendono ad essere orientate ai bassi. Sono progettate per bloccare il rumore esterno in modo che il DJ possa ascoltare il brano in fase di riproduzione. Dovrebbero anche essere molto confortevoli da indossare visto che il lavoro, di solito, dura per ore.

Molte (se non tutte) cuffie DJ presentano un design chiuso e con grandi padiglioni auricolari. Possono anche essere ripiegabili per facilitare il trasporto. Quelle di alta qualità in genere hanno un cavo a spirale per dare al DJ maggiore libertà di movimento durante la riproduzione di un set. A livello tecnico, le cuffie DJ hanno tipicamente impedenza tra 40-75 ohm. Questo dà un buon mix di qualità del suono e potenza. Le cuffie di qualità media potrebbero avere una impedenza tra 30-35 ohm, mentre una cuffia da studio di fascia alta può arrivare fino a 600 ohm.

Di seguito un elenco delle migliori cuffie per i Dj che potete trovare su Amazon.it

Foto Cuffie Dj
Sony MDR-V55_sSony MDR-V55
Sennheiser HD 25-C_sSennheiser HD 25-C
Sennheiser HD 8_sSennheiser HD 8
PIONEER HDJ-2000_sPIONEER HDJ-2000
PIONEER HDJ-500-K_sPIONEER HDJ-500-K
Nocs NS 900_sNocs NS 900
Beyerdynamic Custom One Pro_sBeyerdynamic Custom One Pro
Beats by Dr. Dre Mixr_sBeats by Dr. Dre Mixr
Audio Technica Pro ATH-M50X_sAudio Technica Pro ATH-M50X
AKG K267 TIESTO_sAKG K267 TIESTO
AIAIAI TMA-1_sAIAIAI TMA-1

L’acquisto delle cuffie

L’acquisto delle cuffie per DJ è abbastanza semplice se confrontato con l’acquisto della maggior parte degli altri dispositivi elettronici di fascia alta. La maggior parte dei produttori hanno molta esperienza nel soddisfare le esigenze dei DJ di tutto il mondo. Questo include il comfort, la qualità del suono, la cancellazione del rumore… A questo punto, il design e le specifiche per le cuffie DJ è diventato quasi standard. Tuttavia, le seguenti caratteristiche devono essere considerate quando si acquista una cuffia DJ.

Design delle cuffie DJ

La caratteristica costruttiva delle cuffie può influire negativamente sulla qualità del suono e sulla usabilità. Questa rimane una delle considerazioni più importanti da fare prima dell’acquisto delle cuffie. Generalmente possono essere classificate in:

Circumaurale (Over the Ear): le cuffie il cui padiglione si posiziona sopra l’orecchio, è il più conosciuto come design nella cerchia dei dj: hanno la capacità di dare un’ottima aderenza all’orecchio, conferendo una migliore cancellazione del rumore e comfort. Lo svantaggio potrebbe derivare dal peso della cuffia.

Supraurali (On the Ear): in questo caso i padiglioni risiedono sopra l’orecchio. In questo modo le cuffie hanno un buon mix tra portabilità e qualità del suono. Anche il peso risulta minore. Tuttavia la cancellazione del rumore non è così buona come in quelle circumaurale.

Auricolari (in ear): gli auricolari vengono acquistati molto spesso dai principianti e da chi vuole provare a mixare, ma praticamente mai dai dj professionisti. I vantaggi di un auricolare potrebbero essere la leggerezza e la portabilità, ma in un dj set avrete molti svantaggi nella qualità del suono.

Singolo padiglione

analizzando come la maggior parte dei dj usa la propria cuffia, si è notato che per esigenze di ascolto, utilizzano un solo padiglione. Alcuni produttori hanno iniziato a produrre cuffie con un solo padiglione. Invece del disegno standard a due padiglioni, questo ne ha un solo. Anche se non è confortevole come la cuffia standard, offre un buon mix di usabilità e portabilità.

Cuffie dj chiuse vs. aperte

Le cuffie possono essere classificate in due categorie: chiuse o aperte. La maggior parte delle cuffie DJ tendono ad essere chiuse, anche se alcuni DJ preferiscono i modelli aperti. Ecco quali sono le differenze.

Cuffie chiuse: le cuffie chiuse hanno i padiglioni completamente sigillati, per fare in modo che nessun suono entri o esca. Questo design riduce le distrazioni del rumore ambientale e impedisce ai microfoni di raccogliere suoni provenienti dalle cuffie. I DJ preferiscono le cuffie chiuse per la loro qualità di cancellazione dei suoni esterni.

Cuffie aperte: le cuffie aperte hanno la parte posteriore del padiglione con una parte aperta (quindi con dei forellini) che permette al suono di entrare e uscire dalla cuffia. Il loro design aperto aumenta anche il rumore esterno, il che le rende una scelta sbagliata per il lavoro del DJ.

Caratteristiche delle cuffie dj

Cancellazione del rumore, cavo staccabile, comfort, sono solo alcune delle caratteristiche che si trovano in cuffie DJ. Di seguito troverete una breve panoramica di queste caratteristiche.

  • Cuffie comode
    Un punto che per me risulta fondamentale, visto che le indosserete per ore, assicuratevi che calzino bene sulla testa e che non sia troppo stretto per le vostre orecchie da schiacciare la cartilagine o i lobi. Guardate anche che il cavo non vada a battere sul collo o sulla spalla.
  • Cuffie chiuse
    Scegliete una cuffia Dj chiusa, visto che vi isolerà dai rumori di fondo, permettendo di eseguire il vostro lavoro anche in ambienti rumorosi. Questo è importante quando, lavorate con Dj e dovete scegliere la traccia successiva e dovete sentire correttamente la musica
  • Il suono è abbastanza alto?
    Le discoteche e molti locali sono molto rumorosi. Quando provare a casa un paio di cuffie, il suono che la cuffia produce potrebbe risultare perfetto, ma quando lavorate in mezzo al rumore il volume emesso potrebbe non essere sufficiente.
  • Cuffie economiche? Probabilmente si romperanno
    Spendere tanti soldi per un paio di cuffie può sembrare quasi ridicolo, ma se scegliete un paio di cuffie economiche, non potrete avere la soddisfazione in termini di suono e rischierete di romperle e per la legge della sfortuna, quasi sicuramente in una serata di lavoro
  • Assicurarsi che il jack sia da 6.3 mm (1/4 “)
    Questa è la spina da scegliere. Se la dimensione del jack è quella che va bene per l’iPod, allora è del tipo 3.5 mm (1/8 “) e avrete bisogno di un convertitore per collegarlo alla maggior parte dei mixer per DJ e controllori.
  • Sono abbastanza portabili?
    Visto che il Dj ha molto materiale da portare in giro, considerate l’ingombro delle cuffie, sia per il trasporto che per quando lavorate.
  • Cancellazione del rumore
    La cancellazione del rumore è una caratteristica presente nella maggior parte delle cuffie di fascia alta. Grazie a questa caratteristica, le cuffie cercano di bloccare il rumore ambientale, permettendo all’ascoltatore di concentrarsi sulla musica. In un ambiente come la discoteca, la cancellazione del rumore al 100% può essere dannosa per le prestazioni del DJ, visto che ha bisogno di tenere un orecchio sul monitor. Di conseguenza, la maggior parte delle cuffie DJ hanno solo funzionalità di cancellazione del rumore limitato.

Impedenza

L’impedenza si riferisce alla quantità di resistenza offerta da un altoparlante a qualsiasi corrente che lo attraversa. L’impedenza è una specifica importante in cuffia e si misura in una unità chiamata ohm. Le cuffie a bassa impedenza richiedono pochissima energia per raggiungere il loro picco o potenza massima. Questa è una caratteristica che sarebbe meglio avere nelle cuffie che traggono energia da fonti come iPod, mp3, ecc, nella maggior parte delle cuffie economiche hanno un valore che va tra 18-35 ohm. La bassa impedenza significa anche che le cuffie sono più suscettibili ad essere danneggiate durante la riproduzione con frequenze alte o basse su potenti amplificatori.

Considerando che le apparecchiature DJ sono tipicamente collegate a potenti amplificatori, le cuffie DJ hanno bisogno di avere una maggiore impedenza. La maggior parte delle cuffie DJ sono classificate tra i 32-100 ohm, molte cuffie hanno un range 45-60 ohm. Ciò significa che le cuffie possono gestire una vasta gamma di frequenze, senza danneggiarsi. Alcune cuffie da studio hanno spesso un’impedenza superiore a 300 ohm.

Gamma di frequenza

L’orecchio umano può udire suoni nella gamma di frequenze tra 20-20.000 Hz. La maggior parte delle cuffie DJ sono in grado di riprodurre suoni  dell’intero spettro udibile, anche se alcuni sono classificati per riprodurre i suoni fino a 35,000Hz. Questa è solo una trovata di marketing visto che l’orecchio umano non può sentire nulla al di sopra dei 20.000 Hz, o sotto i 20Hz.

Sensibilità

La sensibilità si riferisce al volume massimo che le cuffie sono in grado di produrre. Si esprime come un rapporto di decibel (dB) per milliwatt (mW). Maggiore è il numero dB / mW, maggiore è il volume. La maggior parte delle cuffie DJ hanno un volume massimo di 100dB / mW, anche se alcuni modelli possono arrivare fino a 110db / mW. Suoni superiore a 100dB / mW sono considerati dannosi per l’orecchio. Nella maggior parte dei casi, le cuffie DJ con un suono intorno ai 100dB / mW sarà sufficiente.

Conclusione

Un paio di cuffie DJ di qualità è una delle parti più importanti per un DJ professionista. Le cuffie DJ sono disponibili in diversi modelli e vantano funzionalità specificamente progettate per le performance live, come la cuffia chiusa, la cancellazione del rumore, il cavo staccabile, ecc considerazioni come la sensibilità, gamma di frequenza, ecc devono essere effettuate prima di ogni decisione di acquisto .