Beyerdynamic T51i

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Beyerdynamic T51i

La cuffie on-ear modello T51i della Beyerdynamic sono un’eccellenza nel loro campo.

E’ difficile trovare un prodotto che vada ad accontentare soggetti, così diversi tra loro, che hanno quindi diverse esigenze in fatto di cuffie. La chiusura sulle orecchie di questo modello di cuffie, che è ben salda, garantisce un perfetto isolamento acustico anche in circostanze non propriamente ottimali.

Vediamo più nel dettaglio quelli che sono i punti di forza di questo prodotto, che è il migliore da poter usare con i prodotti della Apple.

>>>Valutazioni, recensioni, specifiche e prezzo su Amazon.it<<<

Il design

Beyerdynamic T51i

Come prima cosa va detto che queste cuffie non sono wireless, ma hanno bisogno di essere collegate per mezzo di un cavetto per funzionare. Di colore argento, con dettagli e padiglioni in nero, questo modello di cuffie della Beyerdynamic si presenta con un aspetto interessante ed accattivante.

L’archetto regolabile in metallo, ne permette l’utilizzo a tutti. Il contrasto tra lucido, sulle orecchie e nella struttura ad archetto, ed opaco, sulla parte imbottita dei padiglioni, ne aumenta la bellezza.

Il cavo è fissato in modo saldo, attraverso un’apposita rifinitura in colore satinato. Il colore brillante della cuffia, ne fa un oggetto elegante, ma anche, allo stesso tempo molto resistente.

Il comfort

Beyerdynamic T51i

L’archetto metallico è uno degli aspetti maggiormente da esaltare, per quanto riguarda il design. Questo può essere infatti regolato su diverse posizioni, per poter essere usato da persone con conformazioni e dimensioni della testa molto diverse tra loro.

I padiglioni auricolari sono invece ruotabili fino a 90 gradi, per poterne garantire diverse angolazioni di utilizzo ed aumentarne così la comodità ai massimi livelli.

I cuscinetti sono realizzati usando pelle sintetica cosa che conferisce loro un’estrema morbidezza.

Si adattano nel modo migliore possibile al contorno dell’orecchio esterno, grazie all’utilizzo della schiuma nella loro imbottitura. Questa, nota come riempimento viscoelastico, agirà nello stesso modo dei materassi in memory foam, andandosi a modellare su quella che è la vostra anatomia.

Una volta non utilizzate possono essere riposte nella loro apposita custodia, in nylon. Usano un attacco da 3.5 mm per essere utilizzate su hi-fi o amplificatori; nel set di base è incluso anche un adattatore da 6.35 mm.

Sono corredate da un telecomando, con 3 tasti, e da un microfono. Un ultimo aspetto, ma non per questo meno importante, a riguardo del comfort di queste cuffie della Beyerdynamic è che non ha bisogno di batterie per isolare in maniera ottimale i rumori esterni.

>>>Valutazioni, recensioni, specifiche e prezzo su Amazon.it<<<

Caratteristiche del suono

Beyerdynamic T51i

Oltre che essere un prodotto funzionale e robusto, le cuffie Beyerdynamic T51i, sono anche uno dei modelli più interessanti in circolazione per quanto riguarda la riproduzione sonora. Già la sua forma, che si presenta chiusa, si presta nel modo migliore a garantire un isolamento dai rumori ambientali.

La tecnologia Tesla Beyerdynamic garantisce una riproduzione del suono ottimale. Sia i bassi che gli acuti, verranno riprodotti al meglio, sia nel caso in cui se ne faccia un uso con un pc, ma anche con uno smartphone.

Offrono il massimo in fatto di efficienza ed il minimo per quanto riguarda la distorsione del suono.

Conclusioni

Beyerdynamic T51i

Le cuffie Beyerdynamic T51i sono uno dei migliori prodotti, tra le cuffie on-ear, per avere una riproduzione più pulita possibile del suono, eliminando le interferenze esterne.

Sono un oggetto comodo, perfetto da usare con i prodotti Apple, ma che, grazie ad un adattatore, diventa compatibile anche con tutti gli altri. Si tratta dell’evoluzione delle vecchie cuffie Beyerdynamic 751p, ormai fuori produzione, ed hanno, a differenza di queste il telecomando per gestire il volume del suono e rispondere alle chiamate, ed il microfono.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo